Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Per i 1.600 anni di Venezia nasce il “Vivaldi Festival”

Nasce a partire da quest’anno il Vivaldi Festival, manifestazione dedicata al più noto compositore della storia di Venezia

In occasione del 1600 anniversario della sua fondazione, anche la città di Venezia renderà omaggio al suo figlio musicale più celebre, Antonio Vivaldi: nasce infatti a partire da quest’anno il Vivaldi Festival, manifestazione dedicata al più noto compositore della Serenissima. Nata da un’idea di Enrico Castiglione, regista e direttore artistico, la prima edizione del Vivaldi Festival si svolgerà a Venezia a partire dal prossimo 21 settembre, giorno del Solstizio d’autunno, per poi concludersi il 21 ottobre.

-advertising-

Il Vivaldi Festival, fin dalla sua prima edizione, è tra i festival di rilievo nazionale riconosciuti dal Ministero della Cultura ed ha la collaborazione e il supporto della Regione Veneto e del Comune di Venezia. Vede, inoltre, la partecipazione delle maggiori istituzioni veneziane, tra cui l’Istituto Italiano Antonio Vivaldi della Fondazione Cini.

In programma concerti ed eventi tutti nel segno di Vivaldi, alcuni dei quali trasmessi dalla RAI

In programma concerti ed eventi tutti nel segno di Vivaldi, alcuni dei quali trasmessi dalla RAI con la regia di Enrico Castiglione, che si svolgeranno in luoghi storici legati alla memoria del Prete Rosso, come la Chiesa della Pietà, nel cui orfanotrofio Vivaldi fu maestro e animatore instancabile, la Chiesa di San Giovanni in Bragora, dove il grande musicista fu battezzato, la Basilica di Santa Maria della Salute, nonché nelle più antiche chiese e basiliche e nei più importanti palazzi della città.

Nutrita la schiera delle stelle della musica barocca che si esibirà, tra cui Vivica Genaux, Gemma Bertagnolli, Sara Mingardo, Giovanna Dissera Bragadin, Sonia Prina, Silvia Dalla Benetta, direttori specializzati come Francesco Fanna, Fabio Biondi, Roberto Zarpellon, gruppi e orchestre come i Sonatori della Giocosa Marca, l’Oficina Musicum Venetiae, la Venice Academy Baroque Orchestra and Chorus, l’Europa Galante, ma anche i giovani dell’Accademia Vivaldi della Fondazione Cini e violinisti come Uto Ughi: il tutto sotto la regia di Enrico Castiglione. Ospite d’eccezione, Cecilia Bartoli, alla quale verrà assegnato il Premio Vivaldi d’oro. (Fonte: ANSA).

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico