Seguici

Cerca nel sito

Ultime notizie

Musei: il personale delle Gallerie Accademia di Venezia vestirà Dior

venezia dior

Le divise Dior del personale delle Gallerie Accademia di Venezia saranno composte da un completo sartoriale in fresco di lana di altissima qualità dallo stile classico e intramontabile

Qualità, bellezza, eleganza. Sono le parole chiave del nuovo progetto biennale che vede riunite due eccellenze assolute nei propri campi: le Gallerie dell’Accademia di Venezia, la collezione più rappresentativa della migliore produzione artistica espressa dalla città di Venezia, assieme a Dior, la maison di alta moda. Che ha disegnato, creato e realizzato le divise per gli addetti alla vigilanza. Un nuovo segno della ripartenza delle Gallerie. Un tocco di stile e di glamour nella “casa” dei capolavori di Bellini, Giorgione, Tintoretto, Tiziano, Veronese.

-advertising-

Le Gallerie hanno scelto la strada di una sponsorizzazione tecnica, attraverso una procedura pubblica di selezione

Le divise sono composte da un completo sartoriale in fresco di lana di altissima qualità dallo stile classico e intramontabile. Questo prevede giacca e pantaloni, camicia bianca, oltre a un caban elegante e raffinato nelle finiture e nei dettagli. A completare la divisa, la maison francese ha inoltre realizzato una cravatta per gli uomini e un foulard in seta per le donne. Su di essi una delicata declinazione del logo museale verde e rosso, firmato Gallerie dell’Accademia di Venezia. L’iniziativa è nata dall’esigenza del museo di dotarsi di nuove divise che coniugassero praticità, riconoscibilità ed eleganza. Ma in linea con la qualità, la ricchezza e l’autorevolezza delle opere esposte nelle sale. Le Gallerie hanno scelto la strada di una sponsorizzazione tecnica, attraverso una procedura pubblica di selezione.

“L’arte e la moda sono da sempre mondi vicini e connessi”

Per Giulio Manieri Elia, direttore delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, “l’arte e la moda sono da sempre mondi vicini e connessi. La collaborazione con la prestigiosa maison Christian Dior rappresenta per le Gallerie, nello sforzo di rinnovamento e riallestimento delle sale, un’ulteriore occasione per ripensare la propria immagine. Anche attraverso i capi creati appositamente per il suo personale. Dove eleganza, creatività e autorevolezza introducono ad un patrimonio artistico di una qualità inestimabile”. (fonte: ANSA).

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico