Seguici

Cerca nel sito

Fatti

A Venezia un braccialetto per ritrovare bambini che si perdono

venezia braccialetto

Un braccialetto ideato dall’Ulss 3 Serenissima permetterà di ‘tracciare’ persone anziane, fragili e bambini sulle spiagge di Venezia

Un braccialetto giallo con Qr Code permetterà di ‘tracciare’ persone anziane, fragili e bambini. Ossia i più a rischio di perdere l’orientamento in spiaggia e nella città di Venezia. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’Ulss 3 Serenissima, all’interno del progetto di potenziamento sanitario ‘Vacanze Sicure’ per la stagione estiva 2022.

-advertising-

Il funzionamento è semplice

Il funzionamento del braccialetto per le spiagge di Venezia è semplice. Il genitore (o una persona di riferimento nel caso degli anziani), dovrà scansionare con lo smartphone il codice Qr univoco presente sul braccialetto di carta, che sarà poi fatto indossare al figlio, e inserire i propri dati (e-mail e numero di cellulare) nell’app di riferimento dedicata, tradotta in molteplici lingue. Nel caso il bambino si perdesse, la persona che lo dovesse ritrovare potrà inquadrare il Qr code con la fotocamera del proprio telefono per visualizzare il numero di riferimento o inviare la propria posizione.

I braccialetti saranno distribuiti all’accesso degli stabilimenti balneari

I braccialetti saranno distribuiti all’accesso degli stabilimenti balneari nelle spiagge veneziane, in alberghi e strutture ricettive e ai varchi di accesso in città. Non è escluso che il servizio possa essere sfruttato anche in occasione dei festeggiamenti del Redentore. Cioè quando nella città storica si riverseranno decine di migliaia di persone. (fonte: ANSA).

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico