Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Arrivate 53mila dosi di vaccini per il Veneto. Zaia: “Sarà chiamata di popolo”

veneto vaccini

Ricominciano gli afflussi di dosi di vaccino verso i magazzini della Regione Veneto. Consegnate questa mattina 53.300 dosi Pfizer. Zaia: “Diventerà una chiamata di popolo. Perché i vaccini arriveranno”

Seppur ancora in dosi insufficienti, i magazzini della regione veneto hanno ricominciato a ricevere partite di vaccini. E’ il presidente della Regione Veneto Luca Zaia a confermare la ricezione, proprio oggi, di un grosso quantitativo. Il governatore del Veneto da mesi ripete infatti che solo i vaccini potranno salvare l’economia della nostra regione, soprattutto se si parla del comparto del turismo.

-advertising-

Zaia: “Amplieremo i punti vaccinali con accordi fatti con industriali, agricoltori e associazioni”

“La partita – spiega oggi in conferenza stampa Zaia – resta quella dei vaccini. Questa mattina sono arrivate 53.300 dosi Pfizer. Stiamo spingendo moltissimo sulla campagna vaccinale. Abbiamo dato un target alto alle Ulss, che si stanno ancora nuovamente riorganizzando. Considerate che abbiamo 58 punti vaccinali nel Veneto. Ovviamente amplieremo questi punti vaccinali con accordi fatti con i singoli privati come gli industriali, gli agricoltori, associazioni. Diventerà una chiamata di popolo. Perché i vaccini arriveranno. Avete visto che oramai siamo in dirittura d’arrivo con il Johnson & Johnson, poi ci sarà inevitabilmente lo Sputnik russo. E poi tutti gli altri. Bisogna accelerare”.

Nel giorno in cui ben 5 distretti socio-sanitari veneti sono costretti a chiudere le scuole a causa dello sforamento dei nuovi parametri fissati dal Governo, i numeri del Covid rimangono alti: i positivi oggi in Veneto sono 30210, i nuovi casi sono 1.608. Aumentati i ricoveri: sono 1456 (+56), di cui +53 in area non critica. I morti sono 10009, 39 più di ieri, 100mila quelli in Italia dall’inizio della pandemia. “Quando vedo questo 10.009 di mortalità penso sempre a quelli che volevano spiegare al mondo che stavamo esagerando, che erano influenza” commenta in maniera amara Zaia.

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico