Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Parte la magia di Sorsi d’Autore

Parte la 22a edizione di “Sorsi d’Autore”. Ovvero l’arte di coniugare la scoperta delle bellezze storico-artistiche delle Ville Venete, con il piacere di degustare alcune delle eccellenze della nostra enologia e gastronomia regionale

Un appuntamento che segna la ripartenza per il mondo degli eventi. Quelli che sanno coniugare la scoperta delle bellezze storico-artistiche delle Ville Venete, con il piacere di degustare alcune delle eccellenze della nostra enologia e gastronomia regionale. E’ “Sorsi d’Autore”, iniziativa culturale ed enogastronomica di successo, giunta alla 22a edizione. Un appuntamento che segna l’inizio dell’estate e che propone quattro serate in alcune delle più belle Ville Venete. Questo incontrando noti personaggi e degustando i prodotti che hanno reso il Veneto una delle capitali internazionali dell’arte vinicola e culinaria.

-advertising-

“Un’integrazione di filiera che potrebbe diventare un’opportunità anche in termini turistici, per guardare con ottimismo al futuro”

“Dopo un inverno di restrizioni gli amanti del buon vino potranno tornare a vivere l’esperienza culinaria e culturale che ha reso famoso negli anni questo festival – sottolinea l’assessore regionale al Turismo, Federico Caner. “Un’esperienza che da un lato consente di scoprire il nostro territorio, entrare in luoghi suggestivi e pregnanti di significato. Dall’altro offre un confronto sui temi d’attualità e di cultura. Un’integrazione di filiera che potrebbe diventare un’opportunità anche in termini turistici, per guardare con ottimismo al futuro”.

Quattro sono gli appuntamenti organizzati per questa edizione dalla Fondazione Aida, in collaborazione con l’Istituto Regionale Ville Venete e la Regione del Veneto

Quattro sono gli appuntamenti organizzati per questa edizione dalla Fondazione Aida, in collaborazione con l’Istituto Regionale Ville Venete e la Regione del Veneto. Domani, 19 giugno alle 18.30, in Villa Badoer di Fratta Polesine (RO) Piero Pelù presenterà “Spacca l’infinito. Il romanzo di una vita”, Il 2 luglio in Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore (VI) Bianca Berlinguer incontrerà e racconterà la vita di Mauro Corona. Il 4 luglio nel Castello di San Salvatore di Susegana (TV) Carlo Cottarelli presenterà la sua ultima pubblicazione “All’inferno e ritorno”. Infine l’11 luglio in Villa Foscarini Rossi di Stra (VE), Stefano Mancuso, scienziato e botanico di fama internazionale, presenterà il suo libro “La pianta del mondo”.

Il programma completo di “Sorsi d’autore” è nel sito www.fondazioneaida.it e per accedere agli eventi è consigliato richiedere l’accesso sul sito https://www.fondazioneaida.it/negozio.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico