Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Il maxi-tappo al Palio del Chiaretto
di Bardolino

serit maxi-tappo

Consorzio Verona Due, Serit e Consiglio di Bacino promuovo la raccolta benefica dei tappi in sughero e dei mozziconi di sigaretta. Attraverso un maxi-tappo

Torna il Palio del Chiaretto su lungolago Cornicello e tornano a Bardolino la raccolta dei tappi in sughero e dei mozziconi di sigaretta promossa da Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero, Serit e Consiglio di Bacino Verona Nord con finalità di sensibilizzazione ambientale e importanti risvolti etici. Questo attraverso un maxi-tappo.

-advertising-

Il Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero posizionerà, in tutti gli stand, dei contenitori dedicati alla raccolta e all’avvio al riciclo dei tappi in sughero stappati dalle bottiglie di Chiaretto. Secondo un recente sondaggio, il 91% dei migliori vini al mondo selezionati da Wine Spectator nel 2021 sono sigillati con tappi in sughero.

I tappi in sughero raccolti in occasione del Palio del Chiaretto a Bardolino sono destinati ad essere donati all’associazione veronese Le.Viss.

«Vino e sughero sono due prodotti della natura, uniti da una lunga storia di rispetto e tutela ambientale – spiega la Presidente del Consorzio di Bacino Verona Due, Giorgia Speri – Considerando che il sughero è al 100% riciclabile, abbiamo voluto contribuire a questa festa adoperandoci perché i tappi delle bottiglie stappate vengano raccolti e correttamente avviati al riciclo. E giovedì saremo nelle classi della scuola primaria di Bardolino per educare i più piccoli alla corretta raccolta differenziata e al rispetto per il territorio». Non solo: i tappi in sughero raccolti in occasione del Palio del Chiaretto a Bardolino sono destinati ad essere donati all’associazione veronese Le.Viss. perché il ricavato conseguente al riutilizzo, sia destinato alla cura del malato ematologico e al sostegno della ricerca sulle leucemie.

Per incentivare la partecipazione, Serit posizionerà un grande raccoglitore a forma di tappo di fronte a Villa Carrara Bottagisio

Per incentivare la partecipazione, Serit posizionerà un grande raccoglitore a forma di tappo di fronte a Villa Carrara Bottagisio così che tutti, compresi i turisti, possano contribuire all’iniziativa come dichiarato da Massimo Mariotti, Presidente di Ser.i.t. «Anche per questa manifestazione, come di consueto, Ser.i.t. mette a disposizione alcuni operatori di modo che, anche sotto il profilo dell’igiene e del decoro, l’evento possa svilupparsi nel migliore dei modi. Come nelle precedenti edizioni e anche in occasione di altri eventi avvenuti a Bardolino, i nostri addetti svuoteranno i contenitori dei tappi per consegnarli a Le.viss. La novità di questa edizione del Palio del Chiaretto è rappresentata da un maxi tappone all’interno del quale tutti sono invitati a conferire i tappi in sughero».

Un mozzicone gettato a terra impiega da 1 a 2 anni per decomporsi

Il presente e il futuro della vinificazione, come quelli del turismo eno-culturale, passano dalle strategie per ridurre l’impronta ecologica di queste attività sul territorio. Ma altrettanto impegno è richiesto a cittadini e turisti «Metteremo a disposizione gratuitamente anche dei portamozziconi lavabili e riutilizzabili, da riporre in tasca o in borsa, per contrastare il malcostume di gettare a terra, nei canali di scolo, nelle caditoie e nelle acque del lago i mozziconi di sigaretta. Un comportamento che ha un alto costo economico e sociale per il Comune e ambientale per tutti noi, dato che un mozzicone gettato a terra impiega da 1 a 2 anni per decomporsi e smettere di rilasciare sostanze inquinanti, che diventano da 2 a 5 anni se è gettato nel Lago» conclude il Presidente del Consiglio di Bacino Verona Nord, Gianluigi Mazzi.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico