Seguici

Cerca nel sito

Persone

Covid. Sergio Berlato (FDI-ECR): “L’Italia diventa un caso europeo”

sergio berlato covid

Nonostante gli annunci trionfali nella gestione della crisi Covid da parte dei vari governi, i numeri sembrano smentire il successo raccontato. Sergio Berlato, Deputato italiano al Parlamento europeo MEP nel Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei: “In Italia i decessi causati dal Covid sono superiori rispetto a molti altri Paesi europei”

Quando si dice un comunicato invecchiato davvero male: “Grazie alle misure adottate in questi mesi, a partire dal Green Pass, con l’elevato tasso di vaccinazione raggiunto e con il mantenimento delle misure di distanziamento, l’Italia è diventata un modello nella gestione del Covid”. Questa era la nota che firmavano il 5 novembre scorso in commissione Affari sociali, le deputate e i deputati del Movimento 5 stelle. A qualche mese di distanza l’on. Sergio Berlato, Deputato italiano al Parlamento europeo MEP nel Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei, ribalta totalmente la prospettiva rispetto a quella della maggioranza di governo. E anche alla luce delle ultime evidenze, trae un bilancio molto differente: “L’Italia sta diventando un vero e proprio caso europeo da analizzare, perché, nonostante il sesto posto in Europa per copertura vaccinale, i decessi causati dal Covid sono superiori rispetto a molti altri Paesi europei.

-advertising-

“È ora di abolire questa follia chiamata lasciapassare verde”

“Ci definivano – prosegue l’on. Berlato – come un modello da seguire e per questo avremmo dovuto primeggiare nella lotta al Covid. Tuttavia, ben dodici Paesi europei hanno subito meno perdite in termini di vite umane. L’Italia quindi, nonostante i vaccini e le misure repressive, ha sofferto maggiormente questa crisi sanitaria rispetto a Paesi, quali Spagna, Francia e Germania. Che non hanno imposto alcun obbligo vaccinale agli over 50 e che hanno vaccinato una percentuale di persone inferiore alla nostra.

È ormai palese a tutti – conclude l’on. Berlato – che aver attuato misure dispotiche e antidemocratiche non abbia portato ad alcun giovamento nella lotta al Covid. È ora di abolire questa follia chiamata lasciapassare verde”.

La redazione

(“Articolo redazionale a pagamento offerto dal gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei”)

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico