Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Calcio: 39 daspo Polizia dopo Venezia-Bologna

scontri venezia bologna

Emessi dal Questore di Venezia 39 provvedimenti a carico di altrettanti tifosi coinvolti negli scontri pre-partita del match di calcio Venezia-Bologna dello scorso 8 maggio

Il questore di Venezia Maurizio Masciopinto ha emesso 39 provvedimenti amministrativi di inibizione all’accesso agli stadi in occasione di eventi sportivi. I provvedimento riguardano altrettanti tifosi che lo scorso 8 maggio si resero responsabili di scontri accesi in occasione della partita di calcio Venezia-Bologna.

-advertising-

Le due opposte fazioni si sono fronteggiate un’ora prima dell’incontro armate di spranghe

60 i tifosi coinvolti negli scontri. Teatro degli scontri la zona tra campo della Tana e Rio dell’Arsenale, ad una certa distanza dallo stadio Penzo, dove le due opposte fazioni si sono fronteggiate un’ora prima dell’incontro armate di spranghe. Le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente, e attravero l’analisi delle immagini e dei social sono riuscite a risalire all’identità dei componenti dei due gruppi.

L’ipotesi degli investigatori è che lo scontro fosse stato organizzato. Del gruppo bolognese farebbero parte anche tifosi di nazionalità olandese e scozzese, arrivati appositamente a Venezia per seguire l’incontro e prendere parte agli scontri. I Daspo emessi variano dai 2 ai 5 anni ed è partita la segnalazione alla procura per l’ipotesi di reato di rissa aggravata.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico