Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Deroga al coprifuoco per il tributo ad Ennio Morricone all’Arena di Verona

Un’ordinanza del Ministero della Salute sposta il coprifuoco alle 2 di notte per il tributo ad Ennio Morricone all’Arena di Verona

Per il tributo al maestro Ennio Morricone con un il concerto de ‘Il Volo’ all’Arena di Verona, il Ministero della Salute ha spostato il ‘coprifuoco’ alle 2 di notte. Solo per l’esibizione, in programma il 5 giugno, su ordinanza del Ministero viene posticipato il limite orario agli spostamenti per i partecipanti all’appuntamento. Lo riferisce l’Ansa.

-advertising-

Aveva inoltre fatto scalpore la minaccia di Mazzi di incatenarsi, in caso di respingimento della sua proposta da parte del Ministro Speranza

Passa così integralmente la linea proposta da Gianmarco Mazzi, amministratore e direttore artistico dell’Arena di Verona, che aveva chiesto che il biglietto di un concerto, con data, nominativo, orario di inizio e di fine dell’evento potesse valere come autocertificazione per tornare a casa dopo la fine dello spettacolo. Aveva inoltre fatto scalpore la minaccia di Mazzi di incatenarsi, in caso di respingimento della sua proposta da parte del Ministro Speranza. “Se sarà necessario, io, il sindaco di Verona e magari anche Il Volo, ci incateneremo”. Fortunatamente non è stato necessario.

Il concerto avrà inizio alle ore 21.15 e la conclusione è prevista intorno alla mezzanotte. L’ingresso del pubblico sarà consentito e disciplinato a partire dalle ore 18.30 fino alle 20.30.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico