Seguici

Cerca nel sito

Persone

Massimo Mariotti lancia la sua candidatura alle amministrative di Verona

massimo mariotti

Figura di spicco della destra sociale scaligera, Massimo Mariotti, assieme al sindaco di Verona Federico Sboarina, lancia la sua candidatura alle prossime elezioni amministrative di Verona

Massimo Mariotti, 65 anni, storico esponente della destra sociale veronese, ha annunciato al Liston 12 la sua candidatura alle prossime elezioni amministrative di Verona per Fratelli d’Italia. Eletto Consigliere Comunale a Verona dal 1990 prima nel M.S.I. poi in Alleanza Nazionale e successivamente in Fratelli d’Italia, ha ricoperto vari incarichi istituzionali nel corso degli anni. Tra questi quello di assessore a personale, decentramento ed edilizia privata, presidente assessore di AMT, Acque Veronesi ed attualmente di Serit. Funzionario delle Ferrovie , sposato, una figlia, è stato Ufficiale paracadutista nell’Arma dei Carabinieri.

-advertising-

“Metto a disposizione la mia esperienza amministrativa per portare avanti i valori della destra sociale”

“Metto a disposizione la mia esperienza amministrativa per portare avanti i valori della destra sociale e far valere ancora di più la nostra presenza in consiglio comunale raggiungendo gli obiettivi prefissi che si concretizza nello slogan dei candidati della destra sociale veronese: RESTI IL NOSTRO SINDACO!”, ha esordito Mariotti. “L’attuale amministrazione comunale ha lavorato bene, nonostante il difficile periodo del covid, ma i risultati migliori li vedremo nel secondo mandato perché spesso la burocrazia rallenta le progettualità”.

“Per rafforzare una Destra aperta alle necessità sociali e alla solidarietà concreta”

Una elezione che può essere un utile trampolino di lancio per le elezioni politiche di primavera “in cui finalmente il popolo sarà chiamato a votare e dove puntiamo a tornare al governo grazie a Giorgia Meloni. Per rafforzare una Destra aperta alle necessità sociali e alla solidarietà concreta ma che, al di fuori delle emergenze, difenda e tuteli prima di tutto gli Italiani, in Italia ed all’estero, che anteponga quindi le necessità dei nostri connazionali a chi è arrivato attraverso le maglie troppe larghe di una immigrazione selvaggia figlia di norme confuse e spesso demagogiche”.

Presente alla conferenza stampa anche il sindaco di Verona, Federico Sboarina

Presente alla conferenza stampa il sindaco di Verona Federico Sboarina, che ha ricordato la comune esperienza con Massimo Mariotti sui banchi dell’opposizione a Palazzo Barbieri: “Lo ringrazio per la sua disponibilità a ricandidarsi perché un profilo come il suo è fondamentale per la nostra amministrazione dal momento che uno dei temi che dobbiamo affrontare è quello del sociale, considerato che prima la pandemia e poi la guerra hanno generato nella nostra città problematiche senza precedenti”.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico