Seguici

Cerca nel sito

Fatti

L’azienda veronese di un giovane che dona un motore per la carrozzina a un giovane tetraplegico bisognoso

Lartotecnica srl si unisce alla solidarietà per Francesco Coranin, il giovane veronese affetto da tetraparesi dall’età di 6 mesi.

Azienda veronese regala motore elettrico per la carrozzina di Francesco, il ventiquattrenne veneto rimasto tetraplegico dopo la vaccinazione quadrivalente. Ad intervenire questa volta nella gara di solidarietà è Lartotecnica srl, azienda veneta attiva nel settore sanitario.

-advertising-

La Lartotecnica s.r.l. di San Martino Buon Albergo regalerà al ventiquattrenne affetto da tetraparesi spastica dall’età di 6 mesi, la motorizzazione della nuova carrozzina che il ragazzo avrà disponibile già il prossimo autunno. Il giovane vive nella piccola frazione di Bonaldo, nel comune di Zimella, in provincia di Verona, ha alle sue spalle una lunga storia di sofferenze affrontate con la madre Marisa.

La vita di Francesco

Le loro vite sono cambiate quando Francesco aveva solo sei mesi e riscontrò gravi problemi dopo la vaccinazione quadrivalente. Questa causò all’infante una forte disabilità permanente che rovinò la vita del piccolo. Fin da quel drammatico momento mamma Marisa si è concentrata unicamente sul suo bambino. Pur avendo però accertato che la causa della disabilità del figlio era diretta conseguenza della vaccinazione, ella ha dovuto rinunciare a un’azione di risarcimento del danno.

La forza di mamma Marisa

Mamma Marisa dedicò da allora ogni sua giornata al suo bambino, con pensieri ben più grandi rispetto all’asfissiante burocrazia giuridica e ospedaliera. Il tempo passò e, una volta più libera da impegni imminenti, Marisa provò a concentrarsi anche sul fattore giudiziario. A quel punto, però, i termini per l’azione giudiziaria erano abbondantemente scaduti e alla signora Marisa che tornare a concentrarsi sul bene dell’amato figlio.

Francesco negli anni subì diversi interventi sempre mano nella mano con la madre. Dal 2016 il giovane veronese è tracheostomizzato. Aiutata dall’équipe specializzata sulla gestione dei pazienti tracheostomizzati della Terapia intensiva dell’ospedale Fracastoro, mamma Marisa si è sempre impegnata al massimo nelle cure del proprio figlio.

La solidarietà di Lartotecnica

Azienda attivissima dal 2010 nel campo degli ausili per il settore sanitario, Lartotecnica offre da anni una vasta gamma di servizi. Questi vanno dalle attività di vendita e noleggio di attrezzature, ausili e presidi ortopedico-sanitari di qualità, fino ad avanguardistici servizi di sanificazione, revisione e riparazione.

Matteo De Fusto, amministratore delegato di Lartotecnica srl, intervistato da il Serenissimo ci racconta i motivi della solidarietà aziendale in favore della famiglia Coranin. ”Qualche tempo fa, in seguito alla notizia di una serata a scopo benefico per Francesco, sono rimasto colpito dalla sua difficile situazione”.

Una grande etica aziendale

“Venuto a conoscenza della necessità di un motore elettrico per la sua carrozzina – continua De Fusto –  come amministratore delegato di Lartotecnica srl, mi è parso naturale mettere in pratica il nostro motto ‘ci muoviamo con te’. Non un semplice slogan di marketing, ma parole a significare la nostra vicinanza ai pazienti che necessitano di assistenza motoria”. 

“Ho deciso quindi di donare il motore elettrico per la nuova carrozzina di Francesco, in modo da poter agevolare lui e famiglia negli spostamenti”. Conclude l’amministratore delegato di Lartotecnica srl.

Ci auguriamo che sempre più aziende, di ogni settore, riescano ad unire nel loro lavoro profitti e amore verso il prossimo come dimostrato dall’azienda di San Martino Buon Albergo.

Andrea Bonazza

Matteo De Fusto, amministratore delegato di Lartotecnica srl

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico