Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Incubo West Nile: il virus torna a colpire a Padova

Si è registrato ancora una volta nel padovano l’ennesimo caso di West Nile. Il virus dell’ovest del Nilo che, da oltre un mese, sta terrorizzando il Veneto.

La nuova vittima di West Nile è un 84enne di Limena, ora ricoverato in terapia intensiva con un quadro neurologico molto complicato. Dopo una settimana di accertamenti da parte della struttura sanitaria, la conferma della positività alla febbre del Nilo è arrivata oggi. Con due pazienti deceduti, un ottantaduenne il 16 luglio e un settantasettenne il 19 luglio, sei ricoverati e quattro asintomatici, ora salgono a 12 i casi accertati nella sola provincia di Padova.

-advertising-

Ennesimo caso di West Nile

L’ottantaquattrenne è stato ricoverato in area medica all’ospedale di Camposampiero il 19 luglio. Fin dai primi sintomi riscontrati dai medici, il personale del nosocomio non ha avuto dubbi con la compatibilità con la versione fever, non encefalite, del West Nile. Col trascorrere del tempo però, il quadro neurologico del paziente è andato peggiorando, tant’è che è stato trasferito d’urgenza nel reparto di terapia intensiva. A confermare la diagnosi di positività al West Nile è stato l’esame del prelievo del liquor.

La paura per gli anziani

Il 20% delle persone che incontrano con il virus, inizialmente sviluppanoper lo più sintomi leggeri. Febbre, mal di testa, nausea, vomito, linfonodi ingrossati, sfoghi cutanei. I soggetti più giovani, com una normale influenza sono colti da febbre alta, mal di testa e dolori muscolari. Il più gravi problemi del West Nile, però, da come ben si sarà inteso, si sviluppano negli anziani. La febbre causata dal virus porta infatti i soggetti della terza età all’indebolimento fisico e forti mal di testa, debolezza muscolare, disorientamento, tremori e disturbi alla vista.

Michele Fine

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico