Seguici

Cerca nel sito

Persone

Fedez indagato per diffamazione: a denunciarlo è stato Pietro Maso

Pietro Maso, tornato libero nel 2015 dopo il terribile assassinio dei suoi genitori nel 1991, ha denunciato il cantante Fedez per il testo della canzone ‘No Game-Freestyle’, in cui si fa riferimento alla sua vicenda

Fedez è indagato a Roma con l’accusa di diffamazione aggravata nei confronti di Pietro Maso, l’uomo che ha scontato oltre 30 anni di carcere per avere ucciso nel 1991 i suoi genitori. La vicenda scaturisce da una denuncia presentata dal difensore di Maso, l’avvocato Alessio Pomponi, in merito al testo della canzone ‘No Game-Freestyle’ pubblicata dal rapper. “Flow delicato, pietre di raso, saluti a famiglia da Pietro Maso, la vita ti spranga sempre a testa alta come quando esce sangue dal naso (…)” dice il brano in cui viene citato l’omicida, tornato libero nel 2015. “E’ richiamata in maniera esplicita la drammatica vicenda personale e processuale che mi ha visto coinvolto – si legge nella denuncia di Maso – e che a distanza di anni e di un faticoso e doloroso percorso personale sono riuscito a superare”.

-advertising-

“Le espressioni utilizzate – scrive Maso nella denuncia – appaiono diffamatorie”

“Le espressioni utilizzate, riferite e riferibili in maniera chiara, diretta ed esplicita al sottoscritto – scrive Maso nella denuncia – appaiono oggettivamente diffamatorie e non possono essere certamente ricondotte all’uso di immagini forti appartenenti al genere musicale o alla cifra artistica degli autori, ovvero a vicende personali assimilabili”. “La libertà di espressione e di manifestazione del proprio pensiero, anche e soprattutto nel caso di specie – conclude Maso nella denuncia – non può determinarsi in modo da ledere l’onorabilità altrui, atteso, vi è più, che la vicenda che ha interessato il sottoscritto, ad oggi, non assume alcun interesse in termini di attualità e rilevanza storica”.

Il brano “No Game-Freestyle” aveva sollevato un polverone per le provocazioni e gli attacchi verbali contenuti nel suo testo

Per dare corpo alle proprie istanze, Maso, nella sua denuncia, sostiene inoltre che la libertà di espressione e manifestazione del pensiero, nel caso del brano di Fedez, lede la sua onorabilità attraverso una vicenda che “ad oggi, non assume alcun interesse in termini di attualità e rilevanza storica”. Il brano “No Game-Freestyle”, già alla sua uscita lo scorso maggio, aveva sollevato un polverone per le provocazioni e gli attacchi verbali contenuti nel suo testo.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico