Seguici

Cerca nel sito

Persone

L’ultima di Crisanti: “Per i vaccini serve Amazon”

crisanti vaccini amazon

Andrea Crisanti: “Per i vaccini servono gli ingegneri di Amazon, a confronto Figliuolo è un apprendista”. Parola di un microbiologo evidentemente esperto anche di logistica

Andrea Crisanti è famoso per le sue uscite. Il direttore del laboratorio di microbiologia dell’università di Padova è oramai arcinoto ai più per le sue quasi quotidiane interviste o dichiarazioni a mezzo stampa. Perlopiù di carattere terrorizzante e tutte votate a chiudere il chiudibile. Balzato agli onori delle cronache quando si intestò il merito degli efficaci protocolli adottati dalla Regione Veneto durante i momenti più duri della pandemia, fu poi smentito dalla Regione stessa. Ma da allora il professore non si è mai più fermato. Prima la lunga polemica con il governatore Luca Zaia appunto sulla paternità dei protocolli. Discussione sul filo del cattivo gusto finché i morti si contano a centinaia. Ma anche l’ultima dichiarazione del professor Crisanti è destinata a far discutere: “Per i vaccini serve Amazon”.

-advertising-

“Il nostro generale del Genio, (Figliuolo, ndr) in confronto agli ingegneri di Amazon, è un apprendista”

Intervenuto alla rubrica “Il caffè del mercoledì”, Andrea Crisanti rilascia un’intervista destinata a far discutere: “Se oggi avessimo dieci milioni di dosi non sapremmo come distribuirle. Abbiamo iniziato la vaccinazione con quella “pagliacciata” del “vaccination day”, illudendo tutti gli italiani. Fino ad ora non si era fatto nulla ed era stato programmato pochissimo. Senza rendersi conto delle difficoltà logistiche di una vaccinazione di massa con un vaccino come quello di Pfizer, che ha problemi giganteschi di logistica. Due mesi fa avevo detto che il Governo doveva consultare quelli di Amazon. Non lo avevo detto a caso, Amazon è un gigante nella logistica. Con tutto il rispetto, il nostro generale del Genio, (Figliuolo, ndr) in confronto agli ingegneri di Amazon, è un apprendista”.

Legittimo però pensare per parte nostra che un esperto generale del Genio militare sia più titolato, perlomeno nella logistica, di un microbiologo

Crisanti decidere quindi questa volta di abbandonare la scienza medica, materia di sua competenza, per fare una sortita nel mondo della logistica. Ruolo in cui si sente addirittura più ferrato di un ultra titolato generale del Genio militare. “Questi sono in grado di movimentare miliardi di pacchi al giorno e distribuirli capillarmente su tutto il territorio. Il fatto che sia un generale ha un grosso impatto mediatico e di comunicazione, ma vi assicuro che per distribuire i vaccini probabilmente ci volevano esperti in ingegneria e informatica che stanno in Amazon non nell’Esercito. Se avessero preso lo chief executive officer di Amazon sarei stato più tranquillo”. Insomma pare di capire che per Andrea Crisanti una multinazionale americana sia più titolata di un esperto generale nel gestire una complessa operazione logistica di interesse nazionale e salute pubblica. Legittimo però pensare per parte nostra che un esperto generale del Genio militare sia più titolato, perlomeno nella logistica, di un microbiologo.

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
1 Comment

1 Comment

  1. Sandra Franzo

    5 Marzo 2021 at 22:20

    Intanto il Veneto è tra le Regioni che non ha ancora vaccinato i più anziani, perché, per dirla con Zaia, non hanno vita sociale. Il 75 per cento dei morti di covid hanno più di 80 anni. Forse si saranno infettati a casa…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Ultime notizie

Da domani, lunedì 15 marzo, il Veneto entra in zona rossa. Non un lockdown ma poco ci manca. Ecco la lista dei principali divieti...

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Nei primi giorni di luglio, dall’8 all’11 ci sarà un ritorno alle vecchie restrizioni con Venezia in Zona Rossa per il G20 Il G20...

Copyright © 2021 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it