Seguici

Cerca nel sito

Ultime notizie

Verona: è caccia del Codacons ai distributori che non abbassano i prezzi

codacons

Il Codacons ha messo a punto un modulo con cui i cittadini veronesi e imprese potranno costituirsi parte offesa nell’inchiesta aperta dalla Procura di Verona contro i distributori che non abbassano i prezzi

Il Codacons ha lanciato un’azione collettiva per far ottenere a cittadini e imprese un risarcimento danno a causa di speculazioni sui prezzi. Questo dopo che la Procura di Verona ha avviato una indagine (a seguito dell’esposto dello stesso Codacons) per verificare possibili illeciti alla base dei rincari dei listini alla pompa. Il particolare l’associazione ha messo a punto un modulo con cui i cittadini veronesi e imprese potranno costituirsi parte offesa nell’inchiesta aperta dalla Procura.

-advertising-

Spiega il presidente del Codacons, Carlo Rienzi. “In questi giorni i listini dei carburanti venduti presso i distributori sono letteralmente fuori controllo. La benzina in modalità self viaggia verso i 2,3 euro al litro e costa in media il 39,3% in più rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre il gasolio sale addirittura del +51,3%”.

“Il rischio è i rincari dei prezzi alla pompa possano essere dopati da fenomeni speculativi”

“Il rischio è i rincari dei prezzi alla pompa possano essere dopati da fenomeni speculativi tesi a sfruttare la delicata situazione in Ucraina. Questo per incrementare i guadagni a danno di consumatori e imprese – prosegue Rienzi. Per tale motivo presentiamo un esposto all’Antitrust e a alle Procure della Repubblica del Veneto. Chiedendo di aprire indagini con l’ausilio della Guardia di Finanza e di accertare eventuali speculazioni e illeciti sul territorio regionale. Questo alla luce delle possibili fattispecie di truffa aggravata, aggiotaggio e manovre speculative su merci”.

La redazione

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico