Seguici

Cerca nel sito

Ultime notizie

L’europarlamentare Sergio Berlato (FDI-ECR): “Settore automotive, è allarme in Europa”

berlato automotive

Tra pandemia e guerra in Ucraina, il settore automotive sta attraversando una pesante crisi in tutta Europa, con possibili ricadute molto pesanti anche in termini occupazionali. L’on. Sergio Berlato, Deputato italiano al Parlamento europeo MEP nel Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei: “Basta ad un Governo che tace davanti ad un’Europa che saccheggia l’Italia”

La pessima congiuntura economica degli ultimi due anni colpisce duro l’industria dell’auto, il cosiddetto settore automotive. La denucia arriva dall’on. Sergio Berlato, Deputato italiano al Parlamento europeo MEP nel Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei: “Scatta l’allarme in Europa per il settore automotive fortemente colpito, prima da questi due anni di crisi sociale, sanitaria, economica ed occupazionale, ora anche dalle conseguenze della situazione in Ucraina sulle forniture di cablaggi, dalla crisi dei chip, dai prezzi di carburanti e dalle materie prime alle stelle”.

-advertising-

Berlato: “Stellantis ha ridotto da 17 a 15 i turni a Melfi”

L’on. Berlato nel fotografare la situazione affila il ragionamento e prospetta le pesanti ricadute a cui potrebbe andare incontro il settore automotive in termini occupazionali. “In Europa le vendite sono drasticamente diminuite ed in Italia, intanto, Stellantis ha ridotto da 17 a 15 i turni a Melfi e ci sarà un nuovo stop dal 19 al 28 marzo per la mancanza di chip. Le linee rimarranno ferme anche ad Atessa (Sevel) fino all’inizio della settimana prossima. Se l’Europa e l’Italia non interverranno, i danni potrebbero essere incalcolabili per un settore che fa lavorare milioni di cittadini europei ed italiani”.

Dall’osservatorio privilegiato europeo la critica dell’on. Sergio Berlato all’inattività del Governo italiano è senza sconti: “Basta ad un Governo che tace davanti ad un’Europa che saccheggia l’Italia, delle sue aziende, dei suoi posti di lavoro, delle sue infrastrutture strategiche e della sua ricchezza”.

La redazione

(“Articolo redazionale a pagamento offerto dal gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei”)

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico