Seguici

Cerca nel sito

Fatti

Arrestato l’immigrato marocchino che ha ucciso un suo connazionale

E’ stato arrestato oggi pomeriggio, dai Carabinieri di Villafranca di Verona, l’immigrato marocchino presunto assassino di Rovigo.

L’immigrato marocchino, sospettato dell’omicidio avvenuto intorno alle tre della scorsa notte a Lendinara, in provincia di Rovigo, è stato arrestato dagli agenti dell’Arma. Domenica notte, nel corso di una rissa tra immigrati, dopo aver subito una coltellata che ha gli reciso l’arteria femorale, un marocchino è morto dissanguato.

-advertising-

Rissa tra immigrati

La vittima si chiamava Abdennebi Al Asri ed era un marocchino di 32 anni. Domiciliato a Oppeano, in provincia di Verona, l’immigrato era stato accoltellato, con una lama da cucina, durante una rissa in un casolare nei pressi di Rovigo.

Irregolare in Italia

Ad essere arrestato dai carabinieri, il trentunenne immigrato marocchino Mogammed Ben Soltana. L’immigrato risulta senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale. Grazie alle testimonianze e agli accertamenti sul luogo del delitto, le ricerche degli inquirenti avevano portato nella Bassa veronese. Proprio nella zona, in passato, veneta l’uomo era già stato segnalato.

Arrestato in un bar

L’immigrato marocchino si trovava all’interno di un bar del centro di Bovolone, in provincia di Verona. Arrestato dalle forze dell’ordine è stato condotto in carcere a Montorio.

Indagini in corso

Un altro immigrato, ferito ma non in pericolo di vita, è stato accompagnato dai connazionali all’ospedale di Trecenta. Nello stabile – che si trova al civico 2 di via Ca’ Mignola Bassa, a pochi passi dal canale Adigetto – abitano diversi cittadini stranieri. Tutti di origine marocchina, gli occupanti del casolare lavorano come braccianti agricoli nella zona del Polesine.

Andrea Bonazza

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico