Seguici

Cerca nel sito

Fatti

405 veneti assunti da Poste italiane nel 2022

Nei primi sei mesi del 2022, Poste Italiane ha assunto in forma stabile 405 veneti. Di questi, ben 332 sono portalettere.

-advertising-

Le assunzioni venete

A comunicare le assunzioni sono le stesse Poste italiane. L’azienda aggiunge poi che, “tra questi ultimi profili professionali, quelli integrati a tempo indeterminato in provincia di Padova sono 71, 65 a Vicenza, 60 a Venezia, 57 a Treviso, 55 a Verona e 24 a Belluno.


Tra i duemila assunti in tutta Italia, quindi, ben 405 appartengono al nostro Veneto. L’obiettivo è stato concordato con i sindacati e contribuisce a realizzare le strategie delineate nel piano industriale “2024 Sustain & Innovate”. In particolare, l’obbiettivo di Poste italiane riguarda la nuova organizzazione del recapito.

Nuove professionalità

L’obiettivo di Poste italiane è dunque quello di trasformare i portalettere in operatori incentrati “sulla corrispondenza tradizionale a primario player del crescente mercato dei pacchi e leader nel segmento B2c”.

I tempi che cambiano

Insomma, speriamo che tutto questo serva soprattutto ad ovviare ai spiacevoli incidenti di percorso che in passato hanno subito i nostri pacchi. Ma, per il momento, in tempi di forte crisi, godiamoci queste quattrocentocinque nuove assunzioni venete.

Michele Fine

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato

* campo obbligatorio
commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Persone

Nella conferenza stampa odierna di aggiornamento sulla situazione dell’epidemia il governatore del Veneto Luca Zaia si abbandona ad uno sfogo. E spiega perché, nonostante...

Fatti

Si inasprisce lo scontro sul green pass, anche tra le stesse Istituzioni: a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, il Consiglio comunale...

Persone

Paolo Bellavite, per anni Professore di Patologia generale dell’università di Verona, martedì scorso alla trasmissione de La7 “Di Martedì” ha espresso alcuni dubbi sui...

Fatti

«Non è più richiesta e non porta guadagni»: queste le motivazioni che hanno portato alla sospensione della terapia col plasma nell’ospedale di Padova Della...

Copyright © 2022 Il Serenissimo Veneto. Blog di notizie dal Veneto - info@ilserenissimoveneto.it
Plurisettimanale, iscritto al n. 211/2021 del Registro della stampa, Tribunale di Roma
Direttore Responsabile: Simone Pellico